Corso
Ghjuvanni Filippini

A Bastia



Bastia e l'isola di Elba all'orizzonte
Bastia e l'isola di Elba all'orizzonte

A Bastia

 

 

 

Bastia cità di la miò giuventù,

 

cara a la miò memoria e lu miò core,

 

quandu di rivedeti un cridia più,

 

torna invece so’ qui, prima di more.

 

 

 

Quanti ricordi mi teni o Bastia:

 

Di i jorni di scòla, di le passighiate,

 

per Sant’Antone o per Santa Lucia ,

 

cu u miò fratellu, e a Toga le nutate.

 

 

 

A Traversa, San Roccu, A Cuncezione,

 

San Ghiuvanni e la Piazza di u Mercà,

 

Santa Maria quassù, cu u so’ bastione,

 

e verdi palme di San Niculà.

 

 

 

U vecchiu portu e li so’ bastimenti,

 

faccia a le surelle isule vicine,

 

a parte pronti cun tutti li venti

 

per altri celi e altre marine.

 

 

 

L’amici cari e giovani passioni,

 

di u primu amore pe’ la Cursichella,

 

per ella e speranze e l’illusioni …

 

Tanti ricordi, chi u tempu un cancella.

 

 

 

 

 

Ghiuvanni Filippini

 

 

 

 

 

Bastia, nuvembre 1999