A Viva Voce

Alcuni uomini e alcune donne di Corsica, premurosi del rinverdimento della lingua dotta dei nostri antenati hanno deciso di pubblicare questa rivista in lingua italiana. Essa è un nostro retaggio e un puntello per mantenere viva la lingua còrsa.
Forum

Il numero di una rivista còrsa interamente dedicato ai rapporti fra Corsica e Italia.

 Maurizio per la nostra Lingua
Giovedi 24 Ottobre 2013

Stampa versione
[Ignorare]
Voglio segnalare agli amici del forum l'esistenza del numero di una rivista còrsa interamente dedicato ai rapporti tra Corsica e Italia. Si tratta del numero 7 (estate autunno 2010) della rivista "Fora!". Il numero è ancora disponibile ed acquistabile via internet a €. 7,50 sul sito www.revue-fora.org.
Naturalmente l'ho subito ordinato e adesso ho in mano la mia copia, corredata da un inatteso e gentile post-it con il quale la Direttrice della rivista Vannina Bernard-Leoni mi augura, in italiano, una buona lettura e mi saluta con cordialità. Un pensiero delicato e simpatico e un segno di amicizia che mi ha fatto molto piacere, tanto più in quanto dedicato ad una persona a lei estranea.
La pubblicazione di questo numero monografico può essere il segnale positivo di un rinnovato interesse dei còrsi verso l'Italia e fa ben sperare in un futuro auspicabile riavvicinamento tra l'isola e la terra ferma. Devo anche dire che ad una prima scorsa questo rivista mi sembra proprio ben fatta e ricca di contenuti e che per farsene un'idea sia interessante elencarne gli articoli. Eccoli:
A baghetta màgica;
Corse et Italie, je t'aime moi non plus!;
Mafiosi?;
Pulitichella et combinazione;
De rerum lingua;
Immigration, entre histoire et intégration sociale;
"O Lucchisò!";
Séduire une deuxieme fois - les tourismes Corse - Italie;
Sgiò Armatore, Pascal Lota;
La Corse médiévale, un île italienne;
Le goût des archives génoises;
Le grand duc de Toscane, ami des Paolistes;
L'exile et le triomphe;
Garibaldi et les Corses;
Elites corses de l'Ottocento, entre Italie et France;
Ce que je sais de Tommaseo;
Du Maestro au Maître;
Irrédentisme n'est pas (toujours) fascisme;
Une "drôle d'occupation", novembre 1942 - septembre 1943;
Artistes corsistes, une redécouverte muséographique;
Il mio amor di Corsica;
"O quanti Machiavelli per sti paesi!";
Cachez cette Italie que nous ne saurions voir!;
Corsica: storia di un genocidio?;
De la spécificité et des ses usages: Sicile, Sardaigne et Corse;
Le coup de la Tarentule, patrimoines et géographies mentales;
Voir, signer, combattre: religiosités populaires;
Voyage en "Toscanie";
Test de paternité: Babbu Camilleri géniteur du polar corse?;
A Funtana d'Altea, un roman italien?;
A rombu di cantà: réinvention du chant traditionnel;
Du ricercar à la paghjella;
Le cinéma de Marie-Jeanne Tomasi;
Marie-Jean Vinciguerra, l'Italie comme métaphore;
Marcelle Padovani, de l'autre côte de l'Etat;
Enrico Porsia, l'homme à debattre;
François Farellacci, photographe et réalisateur;
Muriel Peretti, attachée de presse;
Jean-François Exiga, volleyeur;
Orlando Forioso, comédien et metteur en scène;
Antonella Anedda, poétesse;
Vengu versu te ... Elans corses vers l'Italie;
Saluti dall'Italia!, nouveaux tisseurs de liens;
Sulla strada di Ponte Novo;
Unu, duie è tre, figlioli di re ...;
Per noi Corsi.
 GIANCARLO F.
Domenica 27 Ottobre 2013

Stampa versione
[Ignorare]
Caro Maurizio ,
ho letto con interesse e curiosita' la notizia relativa all'esistenza della interessante rivista intitolata "Fora"
Ho fatto una ricerca e ho scoperto l'esistenza di un altra rivista con lo stesso nome "Fora" , che tratta argomenti relativi
alla storie e alla politica regionalista dell'Italia del sud.
Mi pare una circostanza veramente singolare
Cordialità
G Carlo


Il tuo nome :


La tua e-mail :
 (non pubblicato)


Messaggio
Tag incastono   Annullare
La Sua video sarà pubblicata sotto il Suo post.